Disturbi del sonno

disturbi del sonno

Sono abbastanza diffusi e possono riguardare soggetti diversificati per sesso ed età; tali soggetti lamentano di non dormire abbastanza durante la notte, di avere difficoltà ad addormentarsi, o al contrario avere crisi di sonno durante le ore diurne, o ancora, in circostanze particolari, manifestano episodi di sonnambulismo.

Il sonno interrotto o irregolare può causare effetti negativi sull’umore del giorno successivo, stanchezza, dolori muscolari, deficit dell’attenzione e una concentrazione poco duratura e proficua.

Tra i disturbi del sonno più diffusi, la Dott.ssa Enrica Invernizzi si occupa di:

  • insonnia primaria;
  • ipersonnia;
  • narcolessia;
  • disturbo del sonno correlato alla respirazione;
  • disturbo del ritmo circadiano del sonno.

 

I disturbi legati al sonno sono a rischio di patologia e possono compromettere l'attività lavorativa, i rapporti sociali, il benessere psicologico e pertanto richiedono un trattamento specifico e una valutazione personalizzata.

 

 


Share by: